Salta il menu e vai al contenuto di pagina
Accendi subito
la nostra migliore energia per il tuo business.
Trend Business
Accedi alle condizioni del mercato all’ingrosso.

Gentile utente,

ci dispiace ma al momento il prodotto che stai cercando non è disponibile.

Scopri le altre offerte

Che tipo di offerta cerchi?

Passa a Plenitude.

Tutte le offerte luce per il tuo business

Trend Business LUCE
L’offerta per la tua impresa che segue il mercato dell’energia.
Prezzo di mercato
Accedi alle condizioni del mercato all’ingrosso riservate agli operatori energetici, con un piccolo contributo mensile.
Tariffe trasparenti
Puoi verificare in qualsiasi momento l’Indice Luce (PUN) sul sito del Gestore mercato Energetico
CORRISPETTIVI*
Tariffa luce
Monoraria
Trioraria
LUCE
Luce F1
0,0320
Luce F2
0,0320
Luce F3
0,0320
LUCE
Luce 24h
0,0320

+ prezzo all'ingrosso

0,0320 €/kWh corrisponde al Contributo al consumo luce incluse le Perdite di Rete.

Trend Business

luce

Attiva Trend Business e Business Light di Fastweb

Insieme per darti energia e Internet in un’unica soluzione, semplice e vantaggiosa.

Risparmio e affidabilità
Ricevi fino a 144€ di sconto in 24 mesi su Conto Fastweb (fino a 6€ al mese).
Energia per la tua azienda
Hai fibra Ultraveloce, chiamate illimitate, modem e Internet Box NeXXt.
CORRISPETTIVI*
Tariffa luce
Monoraria
Trioraria
LUCE
Luce F1
0,0320
Luce F2
0,0320
Luce F3
0,0320
LUCE
Luce 24h
0,0320

+ prezzo all'ingrosso

0,0320 €/kWh corrisponde al Contributo al consumo luce incluse le Perdite di Rete.

Hai bisogno di supporto?

Chiedi aiuto a un nostro operatore: è un servizio gratuito e senza alcun impegno.

Trend Business può essere sottoscritta in tutto il territorio italiano fino al 19/06/2022 da imprese e professionisti con contatore attivo, con PdP in bassa tensione e consumi elettrici fino a 30.000 kWh/anno e per il gas fino a 5.000 Smc/anno.

Se sei già titolare di un contratto con Eni Plenitude puoi passare a Trend Business (per lo stesso punto di fornitura) a condizione che siano trascorsi almeno 6 mesi dall'avvio della fornitura. In tal caso, ti verrà applicato un corrispettivo una tantum di 24 € IVA esclusa, a copertura delle spese di gestione del nuovo contratto.

Per attivare Trend Business bastano pochi semplici passaggi. Tieni a portata di mano:

  • i dati del soggetto a cui intestare la fornitura (es. ditta o denominazione sociale, forma giuridica, codice fiscale e partita IVA);
  • un documento di identità del professionista o titolare della ditta individuale o del legale rappresentante della società;
  • l’IBAN di riferimento, per addebitare la bolletta sul conto corrente;
  • una bolletta dell’attuale fornitore.

Puoi sottoscrivere Trend Business :

  • in totale autonomia, tramite il nostro sito cliccando su “Attiva ora” e seguendo le istruzioni;
  • al telefono, supportato da un nostro operatore cliccando su “Ti chiamiamo noi” se stai navigando da PC o tablet, o su “Chiama” se stai navigando da cellulare;
  • presso i Flagship Store di Eni Plenitude.

Ricorda che:

  • l’attivazione in caso di passaggio da un altro fornitore a Eni Plenitude è senza costi;
  • per attivare l'offerta è necessario registrarsi gratuitamente al portale di Eni Plenitude;
  • non dovrai preoccuparti di dare disdetta al tuo attuale fornitore, Eni Plenitude si occuperà di inoltrare la comunicazione di recesso;
  • il passaggio sarà effettivo in massimo 90 giorni.

Se sottoscrivi l'offerta online, cliccando su "Attiva ora", puoi portare in Eni Plenitude:

  • fino a 10 punti di fornitura luce
  • fino a 10 punti di fornitura gas
  • 1 punto di fornitura luce e 1 punto di fornitura gas se attivati contestualmente (opzione “DUAL”)

Se invece scegli di sottoscrivere tramite operatore, cliccando su "Ti richiamiamo noi", puoi attivare:

  • fino a 4 punti di fornitura luce
  • fino a 4 punti di fornitura gas
  • fino a 4 punti di fornitura luce e 4 punti di fornitura gas se attivati contestualmente (opzione “DUAL”)

Per qualsiasi dubbio siamo a tua disposizione con il nostro servizio clienti, dal lunedì al sabato, dalle 8.00 alle 20.00. Digita 800 900 700 se chiami da fisso, oppure 02 444 141 se chiami da cellulare.

Sei tu a decidere come ricevere la tua bolletta. Puoi scegliere tra:

  • Bolletta digitale
    Per attivare il servizio di Bolletta Digitale, dovrai registrarti gratuitamente al sito di Eni Plenitude. Accendendo all’Area Personale, da sito o da app Android e iOS, potrai consultare spese e consumi degli ultimi 5 anni comodamente online. Un’e-mail contenente il link per scaricarla, ti avviserà quando la bolletta sarà disponibile.
    Se ti registri al sito di Eni Plenitude con un indirizzo email diverso da quello precedentemente comunicato, la bolletta e le comunicazioni digitali saranno recapitate all’indirizzo email utilizzato per la registrazione.
  • Bolletta cartacea
    La riceverai per posta, all’indirizzo indicato durante la sottoscrizione dell’offerta.

Per il pagamento, l’offerta Trend Business prevede l’addebito diretto su conto corrente SEPA (Sepa Core Direct Debit).

La periodicità di fatturazione sarà bimestrale.

Con la tariffa monoraria il prezzo dell’energia rimane invariato in tutte le ore del giorno. Con la tariffa trioraria, invece, varia a seconda del momento in cui viene consumata, in base alle fasce orarie definite dall'ARERA (F1, F2 e F3).

Tariffa monoraria
È applicata a tutti gli utenti che non hanno un contatore in grado di leggere i consumi relativi ai diversi momenti della giornata. Se in un qualsiasi momento successivo, grazie alla sostituzione o riprogrammazione del contatore, il distributore sarà in grado di fornire i dati sui consumi suddivisi per le fasce orarie definite dall'ARERA (F1, F2 e F3), Eni Plenitude provvederà automaticamente a utilizzare la tariffa bioraria con i suoi relativi corrispettivi.

Tariffa trioraria
È applicata a tutti gli utenti per cui sono disponibili i consumi relativi alle fasce orarie definite dall'ARERA: F1 (dalle 8:00 alle 19:00 dal lunedì al venerdì escluse le festività), F2 (dalle 7:00 alle 8:00 e dalle 19:00 alle 23:00 dal lunedì al venerdì e dalle 7:00 alle 23:00 il sabato escluse le festività), F3 (tutte le ore dell’anno non comprese nelle fasce F1 e F2). I valori triorari del corrispettivo luce applicati in fattura includono già le perdite di rete per il trasporto come quantificato da ARERA per i PdP in bassa tensione (attualmente pari a 10,2%); tali corrispettivi saranno adeguati in caso di Pdp in media tensione in base alla relativa quantificazione delle Perdite di Rete stabilita da ARERA e comunque in caso di aggiornamento del valore relativo alle Perdite di Rete da parte di ARERA. Inoltre, i valori dei corrispettivi di dispacciamento saranno differenziati per le fasce orarie F1, F2 e F3.

Per la fornitura di energia elettrica ti verranno fatturate in bolletta le seguenti voci di spesa:

  • Spesa per la materia energia;
  • Spesa per il trasporto dell’energia elettrica e la gestione del contatore;
  • Spesa per oneri di sistema.

Rientrano nella spesa per la materia energia:

  • i corrispettivi definiti da Eni Plenitude:
    • il Corrispettivo Luce Index applicato in fattura all’energia elettrica prelevata e alle relative perdite per il trasporto così come quantificate da ARERA, corrisponde al prezzo all’ingrosso aggiornato mensilmente ed è pari, per ciascun mese solare di fornitura, alla media aritmetica del PUN (prezzo unico nazionale dell’energia elettrica) così come determinato dal Gestore dei Mercati Energetici e pubblicato sul sito internet www.mercatoelettrico.org, nella sezione “statistiche” e sul sito internet di ARERA. Rappresenta il 73% della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo;
    • il Contributo al Consumo è pari a 0,0320 €/kWh, rappresenta il 9% della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo e include già le perdite di rete per il trasporto come quantificate da ARERA per i PdP in bassa tensione (attualmente pari a 10,2%); tali corrispettivi saranno adeguati in caso di Pdp in media tensione in base alla relativa quantificazione delle Perdite di Rete stabilita da ARERA e comunque in caso di aggiornamento del valore relativo alle Perdite di Rete da parte di ARERA. Il valore del Contributo al Consumo al netto delle Perdite di Rete è invariabile per 24 mesi a partire dalla data di inizio della somministrazione e sarà applicato in bolletta sia all'energia elettrica prelevata sia alle relative Perdite di Rete come quantificate da ARERA;
    • un corrispettivo a copertura dei costi di commercializzazione e vendita pari a 12€/mese (pari a 144 €/anno), che rappresenta il 4% (considerata la componente di dispacciamento di €/anno) della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo;
  • i corrispettivi definiti e aggiornati dall'ARERA:
    • prezzo dispacciamento e componente di dispacciamento, come definiti nel TIV.
    • corrispettivi relativi alla spesa per il trasporto dell’energia elettrica e la gestione del contatore e alla spesa per oneri di sistema sono definiti, pubblicati e aggiornati periodicamente dall'ARERA.

Oltre a questi corrispettivi sono dovute le imposte, le cui aliquote sono indicate sul sito eniplenitude.com.

Tariffa trioraria
Con la tariffa trioraria sono applicati due corrispettivi luce distinti per le fasce orarie definite dall'ARERA: F1 (dalle 8:00 alle 19:00 dal lunedì al venerdì escluse le festività), F2 (dalle 7:00 alle 8:00 e dalle 19:00 alle 23:00 dal lunedì al venerdì e dalle 7:00 alle 23:00 il sabato escluse le festività), F3 (tutte le ore dell’anno non comprese nelle fasce F1 e F2). I valori triorari dei corrispettivi luce applicati in fattura includono già le perdite di rete per il trasporto come quantificato da ARERA per i PdP in bassa tensione (attualmente pari a 10,2%); tali corrispettivi saranno adeguati in caso di Pdp in media tensione in base alla relativa quantificazione delle Perdite di Rete stabilita da ARERA e comunque in caso di aggiornamento del valore relativo alle Perdite di Rete da parte di ARERA. Inoltre, i valori dei corrispettivi di dispacciamento saranno differenziati per le fasce orarie F1, F2 e F3.

In bolletta sarà applicato il valore del Corrispettivo Luce al netto delle Perdite di Rete sia all'energia elettrica prelevata sia alle relative Perdite di Rete come quantificate da ARERA. Per l’intera durata delle condizioni economiche l’energia elettrica fornita da Eni Plenitude sarà certificata, tramite garanzie d’origine di provenienza europea, come immessa in rete e prodotta da impianti alimentati al 100% da fonti rinnovabili come previsto dalla regolazione vigente in materia. Energia verde non significa che ciò che consumi proviene in maniera diretta da un impianto rinnovabile, ma che ci faremo carico di acquistare, per conto tuo e in base al tuo consumo, dei certificati d’origine, uno strumento che serve a incentivare i produttori di energia da fonti rinnovabili.

Le condizioni economiche sono valide fino al 19/06/2022, per maggiori dettagli consulta il contratto.

Quando firmi un contratto per la fornitura di luce o gas, scegli anche di attivare un'offerta specifica. Mentre il contratto è a tempo indeterminato, le condizioni economiche dell'offerta hanno una durata limitata; per Trend Business le condizioni economiche hanno durata di 24 mesi dall’avvio della fornitura. Con un anticipo di almeno 90 giorni rispetto alla scadenza del loro periodo di validità, Eni Plenitude ti comunicherà in forma scritta le nuove condizioni economiche, nonché il relativo periodo di validità. In assenza di tale comunicazione, le condizioni economiche si intendono prorogate fino a nuovo avviso, che verrà effettuato sempre con un preavviso minimo di 90 giorni. Resta inteso che potrai sempre esercitare, in qualsiasi momento e senza alcun costo, il diritto di recesso ai termini e condizioni previsti dalla documentazione contrattuale.

Attiva PLACET per il tuo business.
PLACET VARIABILE ALTRI USI
Propone una struttura di prezzo variabile e condizioni contrattuali fissate dall'Autorità per l'energia.
PLACET FISSA ALTRI USI
Propone una struttura di prezzo fisso e condizioni contrattuali fissate dall'Autorità per l'energia.

*Il Corrispettivo luce Index e il contributo al consumo per la luce costituiscono rispettivamente, al netto delle imposte, il 73% circa e il 9% circa della spesa annuale per un cliente tipo. Il Corrispettivo luce Index corrisponde al prezzo all'ingrosso che viene aggiornato mensilmente e corrisponde, per ciascun mese di fornitura, alla media mensile del PUN (Prezzo Unico Nazionale dell'energia elettrica) determinato dal gestore dei mercati energetici. Le voci di Commercializzazione e Vendita pesano il 4% - considerando anche la componente di dispacciamento di €/anno - della spesa annua ante imposte di un cliente tipo.