Salta il menu e vai al contenuto di pagina

Gentile utente,

ci dispiace ma al momento il prodotto che stai cercando non è disponibile.

Scopri le altre offerte

Passa a Plenitude.

Tutte le nostre offerte luce per la tua casa.

Fixa Time

luce
L’offerta con i corrispettivi fissi a consumo per 12 mesi.
Corrispettivi fissi a consumo per 12 mesi
Hai il prezzo bloccato per la materia prima luce.
5% di Sconto Domiciliazione
Hai il 5% di sconto sui corrispettivi fissi a consumo per 12 mesi di fornitura con domiciliazione bancaria attiva¹.
CORRISPETTIVI²
Sconto Addebito Diretto
Attivo
Disattivo
Tariffa luce
Monoraria
Bioraria
LUCE
Luce F1
0,1383
0,1314
Luce F2-F3
0,1284
0,1220
LUCE
Luce 24h
0,1320
0,1254
Se hai bisogno di un'attivazione luce per box, soffitte e cantine scopri la nostra offerta Flexi Pertinenze.

Trend Casa Free

luce
L'offerta del Mercato Libero pensata per la fine del Mercato Tutelato luce.
Prezzo di Mercato
Accedi alle condizioni del mercato all’ingrosso riservate agli operatori energetici, con un contributo al consumo.
Sconto Domiciliazione
Ricevi fino a 24€ di sconto in bolletta in 24 mesi per ogni fornitura (1€/mese) con domiciliazione bancaria attiva³.
CORRISPETTIVI⁴
LUCE
Luce monoraria e bioraria

Prezzo all'ingrosso

PUN

Contributo al consumo

0,0220 €/kWh

Trend Casa

luce
L’offerta con i prezzi in linea con il mercato.
Prezzo di mercato
Accedi alle condizioni del mercato all’ingrosso riservate agli operatori energetici, con un piccolo contributo al consumo.
Tariffe trasparenti
Puoi verificare in qualsiasi momento l’indice luce (PUN) sul sito del Gestore mercato Energetico.
CORRISPETTIVI⁵
LUCE
Luce monoraria e bioraria

Prezzo all'ingrosso

PUN

Contributo al consumo

0,0220 €/kWh

Se hai bisogno di un'attivazione luce per box, soffitte e cantine scopri la nostra offerta Flexi Pertinenze.
Due persone in un garage che conversano

Flexi Pertinenze

luce
Per garage, solai, piscine e cantine.
Per le tue pertinenze
L'offerta luce dedicata alle pertinenze della tua abitazione che utilizzano un contatore separato.
Sconto del 5%
Hai il corrispettivo fisso per 2 anni e uno sconto del 5% se attivi l’addebito diretto.
CORRISPETTIVI
Tariffa luce
Monoraria
Bioraria
LUCE
Luce F1
0,1595
0,1595
Luce F2-F3
0,1492
0,1492
LUCE
Luce 24h
0,1529
0,1529
Il programma fedeltà e le partnership di Plenitude Con una fornitura attiva puoi accedere al programma fedeltà e usufruire delle offerte dei nostri partner commerciali.
Le offerte e i servizi in partnership
 
Scopri tutti i vantaggi che offriamo ai nostri Clienti e a chi deve ancora attivare una fornitura.
Questa primavera partiamo in vantaggio, Insieme.
Con Plenitude Insieme hai ogni mese nuove offerte dedicate.
Richiedile tutte, per te oltre 200€* di vantaggi disponibili.

Non sai quale offerta scegliere?

Chiedi aiuto ad un nostro operatore: è un servizio gratuito e senza alcun impegno.

Altre offerte
PLACET VARIABILE
Propone una struttura di prezzo variabile e condizioni contrattuali fissate dall’Autorità per l’energia.
PLACET FISSA
Propone una struttura di prezzo fisso e condizioni contrattuali fissate dall’Autorità per l’energia.
arrow left

arrow right
Info e dettagli Fixa Time

L’offerta Fixa Time può essere sottoscritta in tutto il territorio italiano fino al 12/05/2024, dai clienti domestici con contatore attivo, in tutti i seguenti casi:

  • hai un contratto di luce e/o gas attivo con un altro fornitore e vuoi passare a Eni Plenitude (Cambio Fornitore);
  • sei già cliente Eni Plenitude e vuoi cambiare offerta (Cambio Prodotto).

Per attivare l'offerta bastano pochi semplici passaggi. Tieni a portata di mano:

  • una bolletta del tuo attuale fornitore;
  • un documento di identità e il codice fiscale dell'intestatario dell'ultima bolletta;
  • l'IBAN, se desideri addebitare la bolletta sul conto corrente.
  • il numero cliente, se sei già titolare di un contratto Eni Plenitude (cambio offerta).

Puoi sottoscrivere l'offerta direttamente online, cliccando su “Attiva ora” e seguendo le istruzioni.

Importante

Ti forniamo alcune informazioni da tenere a mente in caso di passaggio da un altro fornitore.

Se sei intestatario del contratto:

  • il passaggio è completamente gratuito e automatico;
  • viene eseguito senza interruzioni alla fornitura e senza bisogno di dare la disdetta al tuo vecchio fornitore;
  • è senza vincoli: se non sei soddisfatto, in qualsiasi momento puoi cambiare nuovamente fornitore;
  • deve essere richiesto dall’intestatario della fornitura (e non da terzi).

Se non sei intestatario del contratto, ma vuoi passare a Eni Plenitude effettuando contestualmente una voltura:

  • il passaggio contestualmente alla voltura può essere effettuato solo per la fornitura LUCE;
  • viene eseguito senza interruzioni alla fornitura e senza bisogno di dare la disdetta al tuo vecchio fornitore;
  • è senza vincoli: se non sei soddisfatto, in qualsiasi momento puoi cambiare nuovamente fornitore;
  • costi amministrativi di Eni Plenitude pari a 35€ IVA esclusa.

Se sei già titolare di un contratto con Eni Plenitude, ma desideri cambiare la tua offerta con Fixa Time (per lo stesso punto di fornitura), vai su "Attiva ora" e richiedi la modifica. A copertura delle spese di gestione del nuovo contratto, ti verrà applicato un corrispettivo una tantum di 12€ (IVA esclusa).

Sai che puoi diventare cliente Eni Plenitude anche se non hai una fornitura attiva? Scopri di più

Sei tu a decidere come ricevere la tua bolletta. Puoi scegliere tra:

  1. Bolletta digitale
    Per attivare il servizio di Bolletta Digitale, dovrai registrarti gratuitamente al sito di Eni Plenitude: una e-mail ti avviserà quando la bolletta sarà disponibile nella tua Area Personale, dove potrai consultarla comodamente online, avendo sempre a tua disposizione anche lo storico degli ultimi 5 anni.
  2. Bolletta cartacea
    La riceverai per posta, all’indirizzo indicato durante la sottoscrizione dell’offerta.

Per pagare hai diverse possibilità:

  • addebito diretto su conto corrente SEPA (Sepa Core Direct Debit): scegliendolo in fase sottoscrizione, il pagamento avverrà in modo automatico il giorno stesso della scadenza della bolletta;
  • avviso di pagamento. Lo trovi allegato alla tua bolletta e potrai pagarlo presso i punti fisici di Plenitude abilitati, presso banche e sportelli ATM, negli uffici postali e punti postali, nei bar, edicole, ricevitorie, supermercati, tabaccherie e altri esercenti convenzionati; con carta di pagamento e Paypal, registrandoti e accedendo all’Area Personale da sito o app di Eni Plenitude, fino a un importo massimo pari a 2.000€.

I costi legati alla transazione varieranno a seconda della modalità di pagamento prescelta; saranno indicati in fattura le modalità di pagamento senza costi aggiuntivi. L’eventuale disponibilità di ulteriori modalità di pagamento sarà comunicata da Eni Plenitude con apposita nota in fattura.

La frequenza con cui riceverai la bolletta varia in base al contratto di fornitura sottoscritto:

  • ogni 2 mesi se hai attivato un contratto di fornitura Luce;
  • in base ai tuoi consumi se hai attivato un contratto di fornitura Gas: 
    • o ogni 2 mesi per consumi bassi e medi (fino a 5.000 Smc all’anno); 
    • o ogni mese per consumi alti (oltre 5.000 Smc all’anno).
  • con periodicità pari a quella più frequente se hai attivato un contratto di fornitura sia luce sia gas.

Per i PdR per cui è obbligatoria la lettura mensile con dettaglio giornaliero, la frequenza di emissione delle fatture è mensile indipendentemente dal consumo annuo.

Con Fixa Time hai l’opportunità di scegliere, solo per l’energia elettrica, tra profilo monorario e profilo biorario.
Scegliendo il profilo monorario, avrai un corrispettivo uguale a qualsiasi ora del giorno. Scegliendo il profilo biorario, avrai un corrispettivo più basso la sera (dalle 19:00 alle 8:00) e tutto il giorno durante le festività e nei week-end e un corrispettivo più elevato nei giorni feriali dalle 8:00 alle 19:00.

Per la fornitura di energia elettrica ti verranno fatturate in bolletta le seguenti voci di spesa:

  • spesa per la materia energia;
  • spesa per il trasporto dell’energia elettrica e la gestione del contatore;
  • spesa per oneri di sistema.

Rientrano nella spesa per la materia energia:

1. i corrispettivi definiti da Eni Plenitude:

  • il corrispettivo luce applicato in fattura, il cui valore è pari a 0,1320€/kWh, che rappresenta il 48% della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo che consuma 2.700 kWh all’anno e ha 3kW di potenza impegnata, include già le perdite di rete per il trasporto come quantificato da ARERA per i PdP in bassa tensione (attualmente pari a 10%); tali corrispettivi saranno adeguati in caso di aggiornamento del valore relativo alle Perdite di Rete da parte di ARERA.
  • Il corrispettivo di commercializzazione e vendita pari a 12 €/mese (pari a 144 €/anno), che rappresenta il 18% (tenendo conto della componente di dispacciamento di -10,7718 €/anno) della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo.

2. i corrispettivi definiti e aggiornati dell'ARERA: prezzo di dispacciamento e componente di dispacciamento, come definiti nel TIV.

I corrispettivi relativi alla spesa per il trasporto dell’energia elettrica e la gestione del contatore e alla spesa per oneri di sistema sono definiti, pubblicati e aggiornati periodicamente dall’Autorità. Oltre a questi corrispettivi sono dovute le imposte, le cui aliquote sono indicate sul sito eniplenitude.com.

Opzione bioraria
L’offerta Fixa Time ti consente di scegliere l’opzione bioraria, in base alla quale sono applicati due corrispettivi luce distinti per le fasce orarie definite dall’ARERA: F1 (dalle 8:00 alle 19:00 dal lunedì al venerdì escluse le festività) e F23 (tutte le ore dell’anno non comprese in fascia F1). I valori biorari dei corrispettivi luce applicati in fattura includono già le perdite di rete per il trasporto come quantificato da ARERA per i PdP in bassa tensione (attualmente pari a 10%); tali corrispettivi, che saranno adeguati in caso di aggiornamento del valore relativo alle Perdite di Rete da parte di ARERA, sono i seguenti: F1 pari a 0,1383 €/kWh e F2-3 pari 0,1284 €/kWh. Resta inteso che anche a tali corrispettivi verrà applicato lo sconto sopra specificato. Inoltre, i valori dei corrispettivi di dispacciamento saranno differenziati per le fasce orarie F1 e F2-3. In bolletta sarà applicato il valore del Corrispettivo Luce al netto delle Perdite di Rete sia all'energia elettrica prelevata sia alle relative Perdite di Rete come quantificate da ARERA. Il valore del corrispettivo Luce al netto delle Perdite di Rete è invariabile per i primi 12 mesi dall’avvio della fornitura.

Per l’intera durata del contratto l’energia elettrica fornita da Eni Plenitude sarà certificata, tramite garanzie d’origine di provenienza europea, come immessa in rete e prodotta da impianti alimentati al 100% da fonti rinnovabili come previsto dalla regolazione vigente in materia.
Per maggiori dettagli, consulta il contratto.

Quando firmi un contratto per la fornitura di luce o gas, scegli anche di attivare un’offerta specifica. Mentre il contratto è a tempo indeterminato, le condizioni economiche dell’offerta hanno una durata limitata; per l’offerta Fixa Time le condizioni economiche hanno durata di 12 mesi dall’avvio della fornitura. Con un anticipo di almeno 90 giorni rispetto alla scadenza del loro periodo di validità, Eni Plenitude ti comunicherà in forma scritta le nuove condizioni economiche, nonché il relativo periodo di validità. In assenza di tale comunicazione, le condizioni economiche, si intendono prorogate fino a nuovo avviso, che verrà effettuato sempre con un preavviso minimo di 90 giorni. Resta inteso che potrai sempre esercitare, in qualsiasi momento e senza alcun costo, il diritto di recesso ai termini e condizioni previsti dalla documentazione contrattuale.

Non c’è problema: puoi esercitare il diritto di ripensamento, senza nessun costo e senza specificare il motivo:

  • entro 14 giorni dal momento in cui riceverai la lettera di accettazione di Eni Plenitude, se hai sottoscritto il contratto attraverso tecniche di comunicazione a distanza (Portale, Double Opt-in, oppure per via telefonica, come previsto dalle Condizioni Generali);
  • entro 30 giorni dal momento in cui riceverai la lettera di accettazione di Eni Plenitude, se hai sottoscritto il contratto attraverso tutti gli altri canali commerciali.

Se lo desideri, puoi richiedere a Eni Plenitude che la procedura per l’attivazione della tua fornitura sia avviata prima della scadenza del termine di 14 giorni per l’esercizio del diritto di ripensamento (tecnicamente la procedura si chiama “Esecuzione anticipata del contratto”). La richiesta di esecuzione anticipata del contratto non comporterà l’avvio della fornitura nel periodo previsto per il ripensamento (che potrai sempre esercitare), ma può ridurre le normali tempistiche per l’attivazione.
Tieni presente che, se in fase di formulazione della proposta di contratto richiedi l’esecuzione anticipata e poi decidi di esercitare il diritto al ripensamento, la fornitura potrebbe:

  1. essere garantita dal precedente fornitore, nel caso in cui il relativo contratto non sia ancora stato sciolto, o dai soggetti che erogano il servizio di maggior tutela (per la fornitura elettrica) o il servizio di fornitura di ultima istanza o di default (per la fornitura di gas), per il tempo necessario a permettere un nuovo cambio fornitore o, su eventuale tua richiesta, la chiusura del punto di fornitura;
  2. essere avviata da Eni Plenitude per il tempo necessario a permettere un cambio di fornitore o la chiusura del punto di fornitura.

Se la fornitura viene avviata da Eni Plenitude, dovrai pagare i corrispettivi previsti dal contratto per il periodo di somministrazione eventualmente intercorrente fra l’inizio dell’esecuzione del contratto e la cessazione della fornitura dovuta all’esercizio del diritto di ripensamento.

L'offerta Trend Casa Free può essere sottoscritta fino al 12/05/2024 in tutto il territorio italiano dai clienti domestici con contatore attivo, in tutti i seguenti casi:

  • hai un contratto di luce e/o gas attivo con un altro fornitore e vuoi passare a Eni Plenitude (Cambio Fornitore).

Per attivare l'offerta bastano pochi semplici passaggi. Tieni a portata di mano: 

  • una bolletta del tuo attuale fornitore con cui hai un contratto luce;
  • un documento di identità e il codice fiscale dell'intestatario dell'ultima bolletta;
  • l'IBAN, se desideri addebitare la bolletta sul conto corrente.

Puoi sottoscrivere l'offerta direttamente online, cliccando su “Attiva ora” e seguendo le istruzioni.

Importante
Ti forniamo alcune informazioni da tenere a mente in caso di passaggio da un altro fornitore a Plenitude, con cui vuoi sottoscrivere un contratto luce.

Se sei intestatario del contratto:

  • il passaggio è completamente gratuito e automatico;
  • viene eseguito senza interruzioni alla fornitura e senza bisogno di dare la disdetta al tuo vecchio fornitore;
  • è senza vincoli: se non sei soddisfatto, in qualsiasi momento puoi cambiare nuovamente fornitore;
  • deve essere richiesto dall’intestatario della fornitura (e non da terzi).

Se non sei intestatario del contratto, ma vuoi passare a Eni Plenitude effettuando contestualmente una voltura:

  • il passaggio contestualmente alla voltura può essere effettuato solo per la fornitura LUCE;
  • viene eseguito senza interruzioni alla fornitura e senza bisogno di dare la disdetta al tuo vecchio fornitore;
  • è senza vincoli: se non sei soddisfatto, in qualsiasi momento puoi cambiare nuovamente fornitore;
  • costi amministrativi di Eni Plenitude pari a 35€ IVA esclusa.

Sei tu a decidere come ricevere la tua bolletta. Puoi scegliere tra:

  1. Bolletta digitale
    Per attivare il servizio di Bolletta Digitale, dovrai registrarti gratuitamente al sito di Eni Plenitude: una e-mail ti avviserà quando la bolletta sarà disponibile nella tua Area Personale, dove potrai consultarla comodamente online, avendo sempre a tua disposizione anche lo storico degli ultimi 5 anni.
  2. Bolletta cartacea
    La riceverai per posta, all’indirizzo indicato durante la sottoscrizione dell’offerta.

Per pagare hai diverse possibilità:

  • addebito diretto su conto corrente SEPA (Sepa Core Direct Debit): scegliendolo in fase sottoscrizione, il pagamento avverrà in modo automatico il giorno stesso della scadenza della bolletta;
  • avviso di pagamento
    Lo trovi allegato alla tua bolletta e potrai pagarlo presso i punti fisici di Plenitude abilitati, presso banche e sportelli ATM, negli uffici postali e punti postali, nei bar, edicole, ricevitorie, supermercati, tabaccherie e altri esercenti convenzionati; con carta di pagamento e Paypal, registrandoti e accedendo all’Area Personale da sito o app di Eni Plenitude, fino a un importo massimo pari a 2.000€.

I costi legati alla transazione varieranno a seconda della modalità di pagamento prescelta; saranno indicati in fattura le modalità di pagamento senza costi aggiuntivi. L’eventuale disponibilità di ulteriori modalità di pagamento sarà comunicata da Eni Plenitude con apposita nota in fattura.

Periodicità di fatturazione.
Se hai attivato un contratto di fornitura Luce riceverai una bolletta ogni 2 mesi. Se hai attivato un contratto di fornitura Gas riceverai la bolletta in base ai tuoi consumi:

  • ogni 2 mesi per consumi bassi e medi (fino a 5.000 Smc all’anno);
  • ogni mese per consumi alti (oltre 5.000 Smc all’anno).

Per i PdR per cui è obbligatoria la lettura mensile con dettaglio giornaliero, la frequenza di emissione delle fatture è mensile indipendentemente dal consumo annuo.

Se hai attivato un contratto di fornitura sia Luce sia Gas, riceverai una bolletta unica con periodicità pari a quella più frequente.

Importante: se provieni da un altro fornitore, l’importo della prima bolletta luce sarà calcolato sulla base dei consumi del tuo ultimo anno di fornitura (che ci comunicherà il distributore in fase di passaggio a Eni Plenitude). Non ti preoccupare se risulterà troppo alta o troppo bassa: quella successiva sarà aggiornata sui tuoi consumi reali. In ogni caso, potrai sempre chiedere la rettifica, anche della prima bolletta, contattandoci al nostro numero verde.

Nota bene: per avere bollette quanto più vicine al consumo effettivo, ti consigliamo di effettuare almeno un’autolettura al mese. Se i tuoi contatori gas e luce sono di nuova generazione non sarà nemmeno necessaria l’autolettura, perché riceveremo in automatico il consumo effettivo dal distributore.

Per la fornitura di energia elettrica ti verranno fatturate in bolletta le seguenti voci di spesa:

  • spesa per la materia energia;
  • spesa per il trasporto dell’energia elettrica e la gestione del contatore;
  • spesa per oneri di sistema.

Rientrano nella spesa per la materia energia:

  1. i corrispettivi definiti da Eni Plenitude:
    • il Corrispettivo Luce Index applicato in fattura all’energia elettrica prelevata e alle relative perdite per il trasporto così come quantificate da ARERA. Corrisponde al prezzo all’ingrosso aggiornato mensilmente ed è pari, per ciascun mese solare di fornitura, alla media aritmetica del PUN (prezzo unico nazionale dell’energia elettrica) così come determinato dal Gestore dei Mercati Energetici e pubblicato sul sito internet www.mercatoelettrico.org, nella sezione “statistiche” e sul sito internet di ARERA. Rappresenta il 40% della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo;
    • il Contributo al Consumo è pari a 0,0220 €/kWh, rappresenta il 9% della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo e include già le perdite di rete per il trasporto come quantificate da ARERA per i PdP in bassa tensione (attualmente pari a 10%); tale corrispettivo sarà adeguato in caso di aggiornamento del valore relativo alle Perdite di Rete da parte di ARERA; il valore del Contributo al Consumo al netto delle Perdite di Rete è invariabile per 24 mesi a partire dalla data di inizio della somministrazione e sarà applicato in bolletta sia all'energia elettrica prelevata sia alle relative Perdite di Rete come quantificate da ARERA;
    • un corrispettivo a copertura dei costi di commercializzazione e vendita pari a 7,75 €/mese (pari a 93 €/anno) , che rappresenta il 12% (considerata la componente di dispacciamento di -10,7718 €/anno) della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo;
  2. i corrispettivi definiti e aggiornati dall'ARERA:
    • prezzo dispacciamento e componente di dispacciamento, come definiti nel TIV.
    • corrispettivi relativi alla spesa per il trasporto dell’energia elettrica e la gestione del contatore e alla spesa per oneri di sistema sono definiti, pubblicati e aggiornati periodicamente dall'ARERA.

Oltre a questi corrispettivi sono dovute le imposte, le cui aliquote sono indicate sul sito eniplenitude.com.

Opzione bioraria
L'offerta Trend Casa Free ti consente di scegliere l'opzione bioraria, in base alla quale sono applicati due Corrispettivi luce Index distinti per le fasce orarie definite da ARERA: F1 (dalle 8:00 alle 19:00 dal lunedì al venerdì escluse le festività) e F23 (tutte le ore dell'anno non comprese in fascia F1). I valori biorari dei corrispettivi luce applicati in fattura includono già le perdite di rete per il trasporto come quantificato da ARERA per i PdP in bassa tensione (attualmente pari a 10%); tali corrispettivi saranno adeguati in caso di aggiornamento del valore relativo alle Perdite di Rete da parte di ARERA. Inoltre, i valori dei corrispettivi di dispacciamento saranno differenziati per le fasce orarie F1 e F2-3.

In bolletta sarà applicato il valore del Corrispettivo Luce al netto delle Perdite di Rete sia all'energia elettrica prelevata sia alle relative Perdite di Rete come quantificate da ARERA.

Per l’intera durata delle condizioni economiche, l’energia elettrica fornita da Eni Plenitude sarà certificata, tramite garanzie d’origine di provenienza europea, come immessa in rete e prodotta da impianti alimentati al 100% da fonti rinnovabili come previsto dalla regolazione vigente in materia. Energia verde non significa che ciò che consumi proviene in maniera diretta da un impianto rinnovabile, ma che ci faremo carico di acquistare, per conto tuo e in base al tuo consumo, dei certificati d’origine, uno strumento che serve a incentivare i produttori di energia da fonti rinnovabili.

Per maggiori dettagli sulle condizioni economiche e sul prezzo, consulta il contratto.

Quando firmi un contratto per la fornitura di luce o gas, scegli anche di attivare un’offerta specifica. Mentre il contratto è a tempo indeterminato, le condizioni economiche dell’offerta hanno una durata limitata; per l’offerta Trend Casa Free luce e gas le condizioni economiche hanno durata di 24 mesi dall’avvio della fornitura. Con un anticipo di almeno 90 giorni rispetto alla scadenza del loro periodo di validità, Eni Plenitude ti comunicherà in forma scritta le nuove condizioni economiche, nonché il relativo periodo di validità. In assenza di tale comunicazione, le condizioni economiche, si intendono prorogate fino a nuovo avviso, che verrà effettuato sempre con un preavviso minimo di 90 giorni. Resta inteso che potrai sempre esercitare, in qualsiasi momento e senza alcun costo, il diritto di recesso ai termini e condizioni previsti dalla documentazione contrattuale.

Non c’è problema: puoi esercitare il diritto di ripensamento, senza nessun costo e senza specificare il motivo:

  • entro 14 giorni dal momento in cui riceverai la lettera di accettazione di Eni Plenitude, se hai sottoscritto il contratto attraverso tecniche di comunicazione a distanza (Portale, Double Opt-in, oppure per via telefonica, come previsto dalle Condizioni Generali);
  • entro 30 giorni dal momento in cui riceverai la lettera di accettazione di Eni Plenitude, se hai sottoscritto il contratto attraverso tutti gli altri canali commerciali.

Se lo desideri, puoi richiedere a Eni Plenitude che la procedura per l’attivazione della tua fornitura sia avviata prima della scadenza del termine di 14 giorni per l’esercizio del diritto di ripensamento (tecnicamente la procedura si chiama “Esecuzione anticipata del contratto”). La richiesta di esecuzione anticipata del contratto non comporterà l’avvio della fornitura nel periodo previsto per il ripensamento (che potrai sempre esercitare), ma può ridurre le normali tempistiche per l’attivazione.
Tieni presente che, se in fase di formulazione della proposta di contratto richiedi l’esecuzione anticipata e poi decidi di esercitare il diritto al ripensamento, la fornitura potrebbe:

  1. essere garantita dal precedente fornitore, nel caso in cui il relativo contratto non sia ancora stato sciolto, o dai soggetti che erogano il servizio di maggior tutela (per la fornitura elettrica) o il servizio di fornitura di ultima istanza o di default (per la fornitura di gas), per il tempo necessario a permettere un nuovo cambio fornitore o, su eventuale tua richiesta, la chiusura del punto di fornitura;
  2. essere avviata da Eni Plenitude per il tempo necessario a permettere un cambio di fornitore o la chiusura del punto di fornitura.

Se la fornitura viene avviata da Eni Plenitude, dovrai pagare i corrispettivi previsti dal contratto per il periodo di somministrazione eventualmente intercorrente fra l’inizio dell’esecuzione del contratto e la cessazione della fornitura dovuta all’esercizio del diritto di ripensamento.

L'offerta Trend Casa può essere sottoscritta fino al 12/05/2024 in tutto il territorio italiano dai clienti domestici con contatore attivo, in tutti i seguenti casi:

  • hai un contratto di luce e/o gas attivo con un altro fornitore e vuoi passare a Eni Plenitude (Cambio Fornitore);
  • sei già cliente Eni Plenitude e vuoi cambiare offerta (Cambio Prodotto);
  • vuoi passare a Eni Plenitude e contestualmente effettuare una voltura LUCE.
  • vuoi effettuare una prima attivazione di un contatore gas o luce (con o senza posa) o un subentro di un contatore gas o luce disattivato (Nuova Attivazione).

Se sei già cliente Eni Plenitude e hai bisogno di cambiare l'intestatario della fornitura, consulta la pagina dedicata al servizio.

Per attivare l'offerta bastano pochi semplici passaggi. Tieni a portata di mano: 

  • una bolletta del tuo attuale fornitore;
  • un documento di identità e il codice fiscale dell'intestatario dell'ultima bolletta;
  • l'IBAN, se desideri addebitare la bolletta sul conto corrente.

Puoi sottoscrivere l'offerta direttamente online, cliccando su “Attiva ora” e seguendo le istruzioni.

Importante
Ti forniamo alcune informazioni da tenere a mente in caso di passaggio da un altro fornitore.

Se sei intestatario del contratto:

  • il passaggio è completamente gratuito e automatico;
  • viene eseguito senza interruzioni alla fornitura e senza bisogno di dare la disdetta al tuo vecchio fornitore;
  • è senza vincoli: se non sei soddisfatto, in qualsiasi momento puoi cambiare nuovamente fornitore;
  • deve essere richiesto dall’intestatario della fornitura (e non da terzi).

Se non sei intestatario del contratto, ma vuoi passare a Eni Plenitude effettuando contestualmente una voltura:

  • il passaggio contestualmente alla voltura può essere effettuato solo per la fornitura LUCE;
  • viene eseguito senza interruzioni alla fornitura e senza bisogno di dare la disdetta al tuo vecchio fornitore;
  • è senza vincoli: se non sei soddisfatto, in qualsiasi momento puoi cambiare nuovamente fornitore;
  • costi amministrativi di Eni Plenitude pari a 35€ IVA esclusa.

Se sei già titolare di un contratto con Eni Plenitude, ma desideri cambiare la tua offerta con Trend Casa (per lo stesso punto di fornitura), vai su "Attiva ora" e richiedi la modifica. A copertura delle spese di gestione del nuovo contratto, ti verrà applicato un corrispettivo una tantum di 12€ (IVA esclusa).

Se stai cambiando casa e le forniture sono già con Eni Plenitude o hai bisogno di modificare l’intestatario del contratto attivo con Eni Plenitude, richiedi la voltura.

Sai che puoi diventare cliente Eni Plenitude anche se non hai una fornitura attiva? Scopri di più

Sei tu a decidere come ricevere la tua bolletta. Puoi scegliere tra:

  1. Bolletta digitale
    Per attivare il servizio di Bolletta Digitale, dovrai registrarti gratuitamente al sito di Eni Plenitude: una e-mail ti avviserà quando la bolletta sarà disponibile nella tua Area Personale, dove potrai consultarla comodamente online, avendo sempre a tua disposizione anche lo storico degli ultimi 5 anni.
  2. Bolletta cartacea
    La riceverai per posta, all’indirizzo indicato durante la sottoscrizione dell’offerta.

Per pagare hai diverse possibilità:

  • addebito diretto su conto corrente SEPA (Sepa Core Direct Debit): scegliendolo in fase sottoscrizione, il pagamento avverrà in modo automatico il giorno stesso della scadenza della bolletta;

  • avviso di pagamento
    Lo trovi allegato alla tua bolletta e potrai pagarlo presso i punti fisici di Plenitude abilitati, presso banche e sportelli ATM, negli uffici postali e punti postali, nei bar, edicole, ricevitorie, supermercati, tabaccherie e altri esercenti convenzionati; con carta di pagamento e Paypal, registrandoti e accedendo all’Area Personale da sito o app di Eni Plenitude, fino a un importo massimo pari a 2.000€.

    I costi legati alla transazione varieranno a seconda della modalità di pagamento prescelta; saranno indicati in fattura le modalità di pagamento senza costi aggiuntivi. L’eventuale disponibilità di ulteriori modalità di pagamento sarà comunicata da Eni Plenitude con apposita nota in fattura.

Periodicità di fatturazione.
Se hai attivato un contratto di fornitura Luce riceverai una bolletta ogni 2 mesi. Se hai attivato un contratto di fornitura Gas riceverai la bolletta in base ai tuoi consumi:

  • ogni 2 mesi per consumi bassi e medi (fino a 5.000 Smc all’anno);
  • ogni mese per consumi alti (oltre 5.000 Smc all’anno).

Per i PdR per cui è obbligatoria la lettura mensile con dettaglio giornaliero, la frequenza di emissione delle fatture è mensile indipendentemente dal consumo annuo.

Se hai attivato un contratto di fornitura sia Luce sia Gas, riceverai una bolletta unica con periodicità pari a quella più frequente.

Importante: l’importo della prima bolletta sarà calcolato sulla base dei consumi del tuo ultimo anno di fornitura (che ci comunicherà il distributore in fase di passaggio a Eni Plenitude). Non ti preoccupare se risulterà troppo alta o troppo bassa: quella successiva sarà aggiornata sui tuoi consumi reali. In ogni caso, potrai sempre chiedere la rettifica, anche della prima bolletta, contattandoci al nostro numero verde. Per avere bollette quanto più vicine al consumo effettivo, ti consigliamo di effettuare almeno un’autolettura al mese. Se i tuoi contatori gas e luce sono di nuova generazione non sarà nemmeno necessaria l’autolettura, perché riceveremo in automatico il consumo effettivo dal distributore.

Per la fornitura di energia elettrica ti verranno fatturate in bolletta le seguenti voci di spesa:

  • spesa per la materia energia;
  • spesa per il trasporto dell’energia elettrica e la gestione del contatore;
  • spesa per oneri di sistema.

Rientrano nella spesa per la materia energia:

  1. i corrispettivi definiti da Eni Plenitude:
    • il Corrispettivo Luce Index applicato in fattura all’energia elettrica prelevata e alle relative perdite per il trasporto così come quantificate da ARERA. Corrisponde al prezzo all’ingrosso aggiornato mensilmente ed è pari, per ciascun mese solare di fornitura, alla media aritmetica del PUN (prezzo unico nazionale dell’energia elettrica) così come determinato dal Gestore dei Mercati Energetici e pubblicato sul sito internet www.mercatoelettrico.org, nella sezione “statistiche” e sul sito internet di ARERA. Rappresenta il 37% della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo;
    • il Contributo al Consumo è pari a 0,0220 €/kWh, rappresenta il 8% della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo e include già le perdite di rete per il trasporto come quantificate da ARERA per i PdP in bassa tensione (attualmente pari a 10%); tale corrispettivo sarà adeguato in caso di aggiornamento del valore relativo alle Perdite di Rete da parte di ARERA; il valore del Contributo al Consumo al netto delle Perdite di Rete è invariabile per 24 mesi a partire dalla data di inizio della somministrazione e sarà applicato in bolletta sia all'energia elettrica prelevata sia alle relative Perdite di Rete come quantificate da ARERA;
    • un corrispettivo a copertura dei costi di commercializzazione e vendita pari a 12 €/mese (pari a 144 €/anno), che rappresenta il 19% (considerata la componente di dispacciamento di -10,7718 €/anno) della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo;
  2. i corrispettivi definiti e aggiornati dall'ARERA:
    • prezzo dispacciamento e componente di dispacciamento, come definiti nel TIV.
    • corrispettivi relativi alla spesa per il trasporto dell’energia elettrica e la gestione del contatore e alla spesa per oneri di sistema sono definiti, pubblicati e aggiornati periodicamente dall'ARERA.

Oltre a questi corrispettivi sono dovute le imposte, le cui aliquote sono indicate sul sito eniplenitude.com.

Opzione bioraria
L'offerta Trend Casa ti consente di scegliere l'opzione bioraria, in base alla quale sono applicati due Corrispettivi luce Index distinti per le fasce orarie definite da ARERA: F1 (dalle 8:00 alle 19:00 dal lunedì al venerdì escluse le festività) e F23 (tutte le ore dell'anno non comprese in fascia F1). I valori biorari dei corrispettivi luce applicati in fattura includono già le perdite di rete per il trasporto come quantificato da ARERA per i PdP in bassa tensione (attualmente pari a 10%); tali corrispettivi saranno adeguati in caso di aggiornamento del valore relativo alle Perdite di Rete da parte di ARERA. Inoltre, i valori dei corrispettivi di dispacciamento saranno differenziati per le fasce orarie F1 e F2-3.

In bolletta sarà applicato il valore del Corrispettivo Luce al netto delle Perdite di Rete sia all'energia elettrica prelevata sia alle relative Perdite di Rete come quantificate da ARERA.

Per l’intera durata delle condizioni economiche, l’energia elettrica fornita da Eni Plenitude sarà certificata, tramite garanzie d’origine di provenienza europea, come immessa in rete e prodotta da impianti alimentati al 100% da fonti rinnovabili come previsto dalla regolazione vigente in materia. Energia verde non significa che ciò che consumi proviene in maniera diretta da un impianto rinnovabile, ma che ci faremo carico di acquistare, per conto tuo e in base al tuo consumo, dei certificati d’origine, uno strumento che serve a incentivare i produttori di energia da fonti rinnovabili.

Per maggiori dettagli sulle condizioni economiche e sul prezzo, consulta il contratto.

Quando firmi un contratto per la fornitura di luce o gas, scegli anche di attivare un’offerta specifica. Mentre il contratto è a tempo indeterminato, le condizioni economiche dell’offerta hanno una durata limitata; per l’offerta Trend Casa luce e gas le condizioni economiche hanno durata di 24 mesi dall’avvio della fornitura. Con un anticipo di almeno 90 giorni rispetto alla scadenza del loro periodo di validità, Eni Plenitude ti comunicherà in forma scritta le nuove condizioni economiche, nonché il relativo periodo di validità. In assenza di tale comunicazione, le condizioni economiche, si intendono prorogate fino a nuovo avviso, che verrà effettuato sempre con un preavviso minimo di 90 giorni. Resta inteso che potrai sempre esercitare, in qualsiasi momento e senza alcun costo, il diritto di recesso ai termini e condizioni previsti dalla documentazione contrattuale.

Non c’è problema: puoi esercitare il diritto di ripensamento, senza nessun costo e senza specificare il motivo:

  • entro 14 giorni dal momento in cui riceverai la lettera di accettazione di Eni Plenitude, se hai sottoscritto il contratto attraverso tecniche di comunicazione a distanza (Portale, Double Opt-in, oppure per via telefonica, come previsto dalle Condizioni Generali);
  • entro 30 giorni dal momento in cui riceverai la lettera di accettazione di Eni Plenitude, se hai sottoscritto il contratto attraverso tutti gli altri canali commerciali.

Se lo desideri, puoi richiedere a Eni Plenitude che la procedura per l’attivazione della tua fornitura sia avviata prima della scadenza del termine di 14 giorni per l’esercizio del diritto di ripensamento (tecnicamente la procedura si chiama “Esecuzione anticipata del contratto”). La richiesta di esecuzione anticipata del contratto non comporterà l’avvio della fornitura nel periodo previsto per il ripensamento (che potrai sempre esercitare), ma può ridurre le normali tempistiche per l’attivazione.
Tieni presente che, se in fase di formulazione della proposta di contratto richiedi l’esecuzione anticipata e poi decidi di esercitare il diritto al ripensamento, la fornitura potrebbe:

  1. essere garantita dal precedente fornitore, nel caso in cui il relativo contratto non sia ancora stato sciolto, o dai soggetti che erogano il servizio di maggior tutela (per la fornitura elettrica) o il servizio di fornitura di ultima istanza o di default (per la fornitura di gas), per il tempo necessario a permettere un nuovo cambio fornitore o, su eventuale tua richiesta, la chiusura del punto di fornitura;
  2. essere avviata da Eni Plenitude per il tempo necessario a permettere un cambio di fornitore o la chiusura del punto di fornitura.

Se la fornitura viene avviata da Eni Plenitude, dovrai pagare i corrispettivi previsti dal contratto per il periodo di somministrazione eventualmente intercorrente fra l’inizio dell’esecuzione del contratto e la cessazione della fornitura dovuta all’esercizio del diritto di ripensamento.

Contratto e Documenti
Prima di sottoscrivere Fixa Time Luce, consulta tutti i documenti e le condizioni dell'offerta.
 
Contratto e Documenti
Prima di sottoscrivere Trend Casa Free Luce, consulta tutti i documenti e le condizioni dell'offerta.
 
Contratto e Documenti
Prima di sottoscrivere Trend Casa Luce, consulta tutti i documenti e le condizioni dell'offerta.
 


¹Hai il 5% di sconto sui corrispettivi luce e/o gas per 12 mesi di fornitura.

²Il Corrispettivo luce costituisce, al netto delle imposte, il 48% circa della spesa annuale per la luce per un cliente tipo. Le voci di Commercializzazione e Vendita pesano il 18% – considerando anche la componente di dispacciamento di €/anno - della spesa annua ante imposte di un cliente tipo. Il prezzo finale della bolletta può variare ogni mese in base al consumo.

³Lo Sconto Domiciliazione di 1€ al mese è posto a riduzione delle quote fisse della spesa per la materia energia e del gas naturale ed è applicato nel corso di validità delle condizioni economiche dell’offerta a condizione che l’addebito su c/c risulti attivo. Se l’addebito in qualunque momento non dovesse risultare più attivo, lo sconto domiciliazione non verrà più corrisposto a partire dalla data di disattivazione dell’addebito. Lo sconto di 24€ viene corrisposto in 2 anni per ogni fornitura (1€/mese).

⁴Il Corrispettivo luce Index e il contributo al consumo per la luce costituiscono rispettivamente, al netto delle imposte, il 40% circa e il 9% circa della spesa annuale per un cliente tipo. Il Corrispettivo luce Index corrisponde al prezzo all'ingrosso che viene aggiornato mensilmente e corrisponde, per ciascun mese di fornitura, alla media mensile del PUN (Prezzo Unico Nazionale dell'energia elettrica) determinato dal gestore dei mercati energetici. Le voci di Commercializzazione e Vendita pesano il 12% - considerando anche la componente di dispacciamento di -10,7718 €/anno - della spesa annua ante imposte di un cliente tipo.

⁵Il Corrispettivo luce Index e il contributo al consumo per la luce costituiscono rispettivamente, al netto delle imposte, il 37% circa e il 8% circa della spesa annuale per un cliente tipo. Il Corrispettivo luce Index corrisponde al prezzo all'ingrosso che viene aggiornato mensilmente e corrisponde, per ciascun mese di fornitura, alla media mensile del PUN (Prezzo Unico Nazionale dell'energia elettrica) determinato dal gestore dei mercati energetici. Le voci di Commercializzazione e Vendita pesano il 19% - considerando anche la componente di dispacciamento di -10,7718 €/anno - della spesa annua ante imposte di un cliente tipo.

Gentile utente,

sembra che tu stia navigando il nostro sito da Internet Explorer. Il portale Plenitude non è però ottimizzato per questo browser, che è stato recentemente dismesso. Per un'esperienza di navigazione migliore puoi provare a utilizzare un altro browser, ad esempio Google Chrome, Edge, Safari o Mozilla.